Regolamento

Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo A.M.C. - Anno 2017

Struttura organizzativa di A.M.C.

  • Assemblea Generale dei Soci
  • Presidenza
  • Consiglio Direttivo
  • Comitato Tecnico Scientifico
  • Collegio dei Probiviri

Art. 1 - Tipologia dei soci

Soci fondatori

Coloro che hanno fondato l'associazione, intervenuti nell'atto costitutivo di A.M.C..

Soci sostenitori

Coloro che, persone, Enti, Associazioni, Società, attraverso libere iniziative contribuiscono, anche economicamente all'attività di A.M.C..

Socio onorario

Nominato dal Consiglio Direttivo per particolari e riconosciuti meriti professionali.

Socio dell'area professionale

  • Socio ordinario
  • Socio ordinario con attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi

Socio dell'area non professionale

  • Socio in formazione
  • Socio area non professionale

Art. 2 - Come si diventa soci

Area professionale

  • Possono diventare Soci ordinari dell'A.M.C. coloro che sono in grado di dimostrare attività lavorativa nel settore del montaggio cinematografico e audiovisivo – montatore, assistente al montaggio e aiuto al montaggio – attraverso la presentazione del C.V. e con un minimo di 50 contribuzioni giornaliere come montatore, e/o assistente al montaggio, e/o aiuto al montaggio, versati all' INPS entro i 5 anni precedenti la data di presentazione della domanda di iscrizione.

    L'accettazione del candidato socio verrà valutata dal Consiglio Direttivo come previsto dallo Statuto.

    Qualora lo ritenesse necessario, il Consiglio Direttivo ha facoltà di richiedere un colloquio con il candidato socio, di persona o per via informatica.

    Una volta approvata la domanda d'iscrizione, il Socio potrà iscriversi all'elenco dei Soci ordinari presente nel sito di A.M.C. e pubblicare il suo C.V..

  • Possono diventare Soci ordinari con attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi i Soci che posseggono i requisiti qui elencati:

    • Attestato di contribuzione Inps, come montatore, e/o assistente al montaggio, e/o aiuto al montaggio, con minimo 100 giorni nei 5 anni precedenti la richiesta.
    • C.V. aggiornato
    • Titolo di studio: scuola dell'obbligo o superiore
    • Valutazione di idoneità da parte del Comitato Tecnico Scientifico che attraverso un colloquio con il Socio, di persona o per via informatica, valuterà i requisiti ai fini del rilascio dell'attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi.
    • Pagamenti delle quote associative in regola.

    L’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi ha validità di 5 anni. Dopo tale data verranno rivalutati i requisiti per il rinnovo.

Area non professionale

  • Potranno iscriversi come Soci in formazione coloro che pur non avendo ancora raggiunto i requisiti per l'iscrizione a Socio ordinario, abbiano già svolto attività professionale, intesa anche come stage di almeno 6 mesi ed attestato presso un reparto montaggio.

    L'accettazione sarà valutata, dietro presentazione del C.V., dalla Commissione Tecnico Scientifica con l'avallo del Consiglio Direttivo.

  • Potranno iscriversi all'area Soci non professionale soggetti come ad esempio studenti di scuole di cinema, critici, storici o persone variamente impegnate nella divulgazione della cultura cinematografica.

Art. 3 - Quote associative

Quota associativa annuale

  • Socio Area Professionale: € 70
  • Socio in formazione: € 20
  • Socio Area non professionale: € 10

È considerato Socio solo chi è in regola con la quota associativa.

Art. 4 - Diritti e doveri

  • Tutti i Soci dell'A.M.C. hanno il diritto di partecipare alle Assemblee Generali, di contribuire attivamente all'attività editoriale e promozionale dell'A.M.C., e più in generale a qualunque iniziativa intrapresa dalla associazione. È diritto di ogni socio ricevere le comunicazioni e le pubblicazioni dell'A.M.C.
  • I Soci in formazione e i Soci dell'area non professionale non hanno diritto al voto e non potranno ricoprire cariche sociali, ma possono collaborare attivamente alla vita associativa sotto ogni aspetto e possono ricevere dal Consiglio Direttivo incarichi ufficiali legati a particolari loro competenze.
  • Ogni iniziativa in nome dell'A.M.C. dovrà essere autorizzata dal Consiglio Direttivo o in caso di necessita’, dal Presidente.
  • Ogni Socio dell'A.M.C., Socio ordinario dell'area professionale o Socio in formazione, si impegna a rispettare le norme previste dal presente Regolamento e dal Codice di Condotta e Disciplinare.
  • Ogni Socio ordinario dell'area professionale dell'A.M.C. si impegna a rispettare le norme previste sia dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro sia quelle previste dal presente Regolamento e dal Codice di Condotta e dal Codice Disciplinare.
  • È dovere di ogni Socio ordinario dell'area professionale dell'A.M.C. segnalare all'Associazione i casi di controversia professionale.
  • Ogni Socio ordinario dell'area professionale e ogni Socio in formazione dell'A.M.C. si impegna a seguire i corsi di aggiornamento e le iniziative associative.

Così come previsto dalla legge 04/2013, i Soci ordinari dell’area professionale e i Soci in formazione di A.M.C. sono tenuti ad aderire ad un programma di formazione permanente, garantendo un proprio adeguato e costante aggiornamento professionale, al fine di migliorare le conoscenze della professione, in una prospettiva di continua crescita personale, civica, sociale e occupazionale.

Art. 5

La struttura organizzativa è quella prevista dallo Statuto a cui si affianca un Comitato Tecnico Scientifico:

  • Il Comitato Tecnico Scientifico è composto da minimo 5 e massimo 11 membri, anche esterni all'A.M.C., ma comunque rilevanti negli ambiti legati alle attività associative con specifiche tecnico artistiche. Il Comitato Tecnico Scientifico è nominato dal Consiglio Direttivo e resta in carica per un anno.
  • La nomina può essere rinnovata di anno in anno, senza limiti di mandato.

Art. 6

Il Collegio dei Probiviri è nominato secondo le regole previste dallo Statuto.

Possono essere nominate anche persone al di fuori dei Soci AMC.

I componenti restano in carica per 3 anni, e possono essere rieletti al massimo per due mandati consecutivi.